Tag: ventimiglia

Ventimiglia, oggi previsti nuovi sgomberi

Di Enrico Campagni

 

A Ventimiglia si respira un’aria di crescente tensione. Il centro di accoglienza “improvvisato”, in piedi dagli inizi di giugno, sarà ufficialmente sgomberato oggi; con le frontiere chiuse si prevede lo sversamento di centinaia di migranti, in prevalenza sudanesi, per le strade del paese.

Come molte soluzioni “all’italiana”, il centro non era assolutamente “regolare” ma risultato di una occupazione semi-tollerata da parte di centinaia di migranti della parrocchia di San Nicola e dello spazio adiacente a essa. Sebbene non avesse avuto il permesso di aprire uno spazio di assistenza, la parrocchia aveva comunque deciso di rimanere a disposizione dei migranti, divenendo di fatto il luogo di erogazione di servizi e di pasti di Ventimiglia.

Da domani aprirà il nuovo centro di accoglienza straordinario della Croce Rossa voluto dal Ministero dell’Interno, tuttavia ancora in fase di allestimento. Nonostante possa solo accogliere per il momento solo un centinaio di migranti, la prefettura ha comunque deciso di chiudere la chiesa, senza tuttavia un progetto di accoglienza per gli altri “shebab” (“ragazzi” in lingua araba), che attualmente sono almeno ottocento.

Ricevuta la notizia dello sgombero, molti migranti hanno preso la via del confine, mai così sorvegliato prima della strage di Nizza.

Il risultato di questa maldestra manovra del Governo determinerà probabilmente solo l’ennesima migrazione di centinaia di profughi in un altro luogo della città, com’era già successo prima del loro arrivo alla chiesa di San Nicola.

Ventimiglia, 15/7/2016